Un anno da volontario

contaminazioneCaritas Ambrosiana insieme a tutte le Caritas lombarde lancia un nuovo progetto di Volontariato per i Giovani  dai 18 ai 30 anni chiamato “CONTAMINAZIONE” . Aiuteranno senzatetto, minori e anziani. 

 
Un bando per un anno di volontariato sociale destinato a 160 giovani lombardi, italiani e stranieri, tra i 18 e i 28 anni.

 

Le Caritas diocesane della Lombardia hanno lanciato ieri a Brescia un progetto formativo di forte impatto sociale e civile detto «Contaminazione» e sostenuto da Ubi Banca.

 

Una opportunità su base regionale di servizio agli ultimi con un alto livello di formazione, che si riallaccia esplicitamente ai valori dell’obiezione di coscienza. Ovvero la costruzione della pace attraverso la giustizia sociale, la solidarietà, la non violenza, la cittadinanza attiva e l’adozione di stili di vita coerenti con il Vangelo e improntati alla gratuità. Ambiti di impegno, il servizio con senza fissa dimora, minori a rischio, ragazze madri, anziani non autosufficienti, disabili, tossicodipendenti, carcerati.

 

Tre i livelli di formazione previsti: quella garantita dal centro ospitante, quella individuale e quella, regionale con corsi e convegni. Iniziativa apprezzata dal vescovo di Lodi Giuseppe Merisi, presidente della Caritas Italiana, il quale ha ripercorso l’impegno dell’organismo pastorale.
 
Per tutte le informazioni 02/76037300 o mail a volontariato@caritasambrosiana.it
 


Fonte: www.caritasambrosiana.it

 
 

Non ci sono ancora commenti. Scrivi il tuo!


Rispondi