Milano sara’ capitale del commercio equo solidale

commercio-equo-e-solidaleLa Global Fair Trade Week è un appuntamento in piena sintonia con i contenuti di Expo.

 

Milano, 6  maggio 2014 – Sarà il capoluogo lombardo, dopo Rio de Janeiro, a ospitare dal 24 al 31 maggio 2015, in concomitanza con Expo, la Global Fair Trade Week, la settimana mondiale del Commercio Equo e solidale. A renderlo noto i vertici dell’Assemblea Generale Italiana del Commercio Equo e Solidale (AGICES) e della World Fair Trade Organization nel corso della conferenza stampa di presentazione  della manifestazione avvenuta questa mattina presso l’Urban Center in Galleria Vittoria Emanuele II.

 

“Il Commercio Equo e Solidale – ha detto il Sindaco di Milano – rappresenta una vera rivoluzione economica e oggi può essere un ulteriore fattore di ripresa. Con la Global Fair Trade Week, Expo si arricchisce di una importante presenza per il dibattito sulle strategie planetarie per l’alimentazione. Con il Commercio equo arriva nell’Expo la voce di autentici pionieri, che hanno anticipato i temi della sostenibilità alimentare: l’equo compenso dei produttori, la lotta all’agricoltura estensiva e inquinante, il consumo critico. Per Milano è il coronamento e il rilancio di un impegno comune, che abbiamo portato avanti con tutte le Associazioni”.

 

La Global Fair Trade Week è un appuntamento sostenuto dal Comune di Milano poiché  in piena sintonia con i contenuti di Expo 2015.  Saranno oltre 300 delegati attesi, da ogni continente, che porteranno  a Milano la loro esperienza e i propri modelli di sviluppo sostenibile per nutrire il pianeta e creare energia per la vita. Sette giorni di eventi rivolti a un target di “esperti” per individuare un nuovo modello si sviluppo sostenibile e rispettoso dell’ambiente. A ciò si affiancheranno altrettante iniziative collaterali dedicate a un pubblico più ampio e eterogeneo grazie a esposizioni, mostre, concerti, sfilate di moda.

 

La Global Fair Trade Week vuole contribuire a sviluppare il ruolo del Commercio Equo e Solidale a livello internazionale attraverso lo scambio di esperienze e programmi comuni nelle politiche pubbliche e nelle reti dei movimenti di economia sociale a livello nazionale, continentale e mondiale. Una settimana che vuole qualificare il movimento italiano del Commercio Equo e Solidale tra i protagonisti internazionale dei processi globali di sostenibilità, giustizia e solidarietà valorizzando il ricco tessuto di operatori dell’economia solidale e del volontariato presenti sul territorio italiano, lombardo e cittadino.

 
 

Non ci sono ancora commenti. Scrivi il tuo!


Rispondi