Identikit del volontario italiano

volontari-italianiIllustrati a Bertinoro i dati Istat: sono oltre 4 milioni i volontari, la maggior parte attivi nei settori dello sport, cultura e ricreazione, dove si occupano soprattutto di organizzare manifestazioni, feste e sagre.

 

Sabrina Stoppiello dell’Istat ha presentato i dati sul volontariato in Italia a partire dal Censimento 2011: in Italia ci sono oltre 4 milioni di volontari, rispetto al 2001 crescono i volontari nei settori sport, cultura e ricreazione. In particolare si registra una forte presenza giovanile nel settore della cultura e dello sport. Circa la metà hanno conseguito un diploma di scuola secondaria superiore e sono professionalmente occupati.
 
Quali sono le dimensioni del volontariato in Italia? Le istituzioni non profit che operano solo con volontari sono 235.739 (78% del totale nazionale) mentre quelleche operano solo con risorse retribuite sono 40.237 (13,4%).

 

La prevalenza delle istituzioni non profit solidaristiche, orientate al benessere della collettività, sono prevalenti nei settori della filantropia e promozione del volontariato e cooperazione e solidarietà internazionale, della sanità, dell’assistenza sociale e protezione civile. Mentre le istituzioni non profit mutualistiche (orientate ai  bisogni dei propri membri) sono prevalenti nel settore delle relazioni sindacali e rappresentanza di interessi e nel settore della cultura, sport e ricreazione.
 
La media nazionale dei volontari attivi nelle istituzioni solidaristiche è del 72,3%. che operano principalmente nel settore della Sanità (95,1%), filantropia e cooperazione (94,4%), assistenza sociale e protezione civile  (93,9%).

 

Fonte: www.legiornatedibertinoro.it
 
 

2 Comments


Rispondi