I Centri di Servizio per il Volontariato ritornano a “Fa’ la cosa giusta!”

Una bussola nel mondo della solidarietà: nei giorni della fiera un test elettronico permetterà ai visitatori di scoprire la propria vocazione come volontari. Sociale, ambiente, cultura. In quanti modi si può scrivere il futuro?
 

MILANO – I Centri di Servizio per il Volontariato (CSV) tornano anche quest’anno alla fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili (vedi link). A Milano, dal 15 al 17 marzo 2013 nell’area di FieraMilanoCity, i CSV saranno presenti con uno spazio interattivo curato da CSVnet Lombardia, il Coordinamento regionale dei Centri di Servizio, con la collaborazione e il supporto del Comitato di gestione del Fondo Speciale in Lombardia (CoGe).
 
325x325px_FLCG_sdbpDisagio sociale, ambiente, minori e anziani, disabilità, protezione civile e molto altro ancora: le aree in cui impegnare il proprio tempo e le proprie abilità per il bene della collettività sono molto più numerose di quanto si possa pensare, e i CSV sono di frequente il primo tramite fra volontari e organizzazioni non­profit. Proprio nella missione dei CSV lombardi, supportati dal CoGe, sono previste la promozione e l’orientamento al volontariato, sia a livello locale che a livello europeo tramite alcuni progetti internazionali rivolti ai giovani.
 
Oltre a trovare materiale informativo dedicato alle tante forme di volontariato possibile, alle attività e ai servizi offerti dai CSV, allo stand sarà possibile sperimentare il test elettronico “Che volontario sei?”, realizzato da CSVnet Lombardia e Amigdalab: basterà rispondere a domande semplici e mirate per ricevere un primo orientamento, una sorta di breve identikit personalizzato per scoprire la propria ‘vocazione’ nel mondo del volontariato. L’esito del test potrà essere condiviso sui social network.
 
2010Centro di Servizio per il Volontariato (CSV) sostengono e qualificano l’attività di tutte le organizzazioni di volontariato con servizi su misura e interventi mirati, rispondendo così ai bisogni del volontariato in un contesto di autonomia, sussidiarietà e solidarietà. Gestiti dalle stesse Associazioni alle quali offrono supporto, i CSV sono un’importante realtà del terzo settore introdotta dalla Legge quadro n° 266/91 nell’ambito degli interventi per lo sviluppo del volontariato. Sono presenti in tutta Italia.
 
Il Comitato di Gestione del Fondo Speciale per il Volontariato, che ha istituito i Centri di Servizio in ogni provincia lombarda e assegna i fondi su programmi di attività e per progetti, è istituzionalmente posto a supporto del volontariato, indispensabile agente di promozione sociale.
 
 
CSV
 
 

Non ci sono ancora commenti. Scrivi il tuo!


Rispondi