Casa del volontariato: progettiamola insieme

Per meglio individuare esigenze e aspettative da parte dei soggetti coinvolti nell’uso futuro dell’immobile Casa del Volontariato di Milano, Ciessevi ha organizzato, con la collaborazione di ABCittà, un percorso partecipativo, realizzato nel mese di novembre 2010 – composto da tre workshop con lavoratori, associazioni e soci di Ciessevi e un Forum conclusivo – per progettare insieme la futura casa del volontariato.

Idee, punti di vista, competenze ed esperienze a confronto per orientare la progettazione preliminare.
Le linee guida esito dell’incontro sono sinteticamente riportate in quella che si può definire la visione dell’intervento: “La casa del Volontariato è il nodo di una rete aperta al territorio della provincia di Milano sul tema del volontariato.
La casa si caratterizza come luogo “aperto” ai cittadini e al territorio offrendo occasioni di scambio e confronto a diversi livelli: lavorativo, sociale, culturale. Gli spazi interni sono modulari, flessibili e adattabili per le diverse esigenze dei lavoratori e dei fruitori.
Le associazioni possono usufruire di postazioni di lavoro in modo temporaneo o duraturo secondo criteri condivisi.
L’edificio è facilmente accessibile e si caratterizza come esempio di bioedilizia sfruttando le energie rinnovabili e adottando soluzioni sostenibili. Utilizza a pieno le potenzialità delle nuove tecnologie che permettono un accesso anche a distanza ai servizi.
La casa ospita numerosi servizi tra cui l’info-point sui temi del volontariato, una biblioteca, bar aperto al territorio, spazio per eventi e iniziative culturali, un laboratorio di comunicazione.
È la nuova sede dell’Ufficio Volontariato del Comune di Milano e di Ciessevi , dei suoi uffici, sale riunioni e formazione.
La casa del volontariato si inserisce in un contesto ricco di opportunità e intende “ascoltare” il luogo per interagire con esso in una ottica di sinergia e integrazione. È un centro di ampio respiro che non tralascia la scala micro, è orientato all’ascolto locale senza essere “campanilista”.
La Casa del Volontariato promuove una comunicazione diretta con la città, il territorio locale e sovra locale. Si caratterizza come una struttura fortemente riconoscibile che pone un messaggio chiaro sulla propria identità ma aperto al confronto e alla relazione con gli altri: le istituzioni, gli enti, le associazioni e i cittadini”.

 

Il video sui workshop sul canale Youtube di VOCE

 

[icon_box icon=”info” title=”Allegati”] 25 Gennaio 2011 – Milano
Schede Metaprogettuali [/icon_box]