Un cane agli anziani per ringiovanire 10 anni

caneSecondo una ricerca della University of St Andrew condotta dal dottor Zhiqiang Feng, gli anziani di età superiore ai 65 anni che possiedono un cane sono più in forma, tanto da dimostrare biologicamente 10 anni di meno. La ricerca è stata pubblicata su Preventive Medicine.

 

Lo studio si è concentrato sulla qualità dell’attività fisica di coloro che avevano più di 65 anni. La ricerca ha coinvolto 547 anziani, di 79 anni di età in media, di cui sono state monitorate le attività fisiche. Di questi circa il 9% avevano un cane e di questo 9%, il 75% portava fuori il proprio cane per la passeggiata.

 

Facendo indossare agli anziani un dispositivo che registra l’attività fisica gli scienziati sono stati in grado di rilevare che i proprietari dei cani erano più attivi tanto da avere parametri biologici corrispondenti a 10 anni di età in meno. In più i proprietari dei cani avevano livelli più bassi di ansia e depressione.

 

Il dottor Feng si interroga ora se l’adozione di un cane, oppure il portare fuori il cane di altre persone possa essere considerata una misura di sanità pubblica, visti risultati sull’invecchiamento.

 

Un altro modo per coinvolgere gli anziani potrebbe essere quello di creare dei gruppi per camminare collegati attraverso dei social network, ma questo dovrebbe passare per l’utilizzo della tecnologia da parte degli anziani.

 
(Articolo tratto da Omnia Magazine)
 

 
 

Non ci sono ancora commenti. Scrivi il tuo!


Rispondi