Volontari per un giorno: volontariato semplice e facilmente accessibile

13.000 volontari, 100 imprese, 500 associazioni e più di 1.300 progetti realizzati, ecco i numeri di Volontari per un Giorno, la più grande campagna di promozione del volontariato mai realizzata a Milano e provincia, è ora, da qualche mese, a tutti gli effetti una realtà nazionale, attiva in tutta Italia, da Alessandria a Salerno, da Venezia a La Spezia.

 

 

Si tratta di un progetto che vuole avvicinare al mondo del volontariato chi non ha mai fatto un’esperienza nel sociale, attraverso una modalità semplice e facilmente accessibile.

 

Inoltre si distingue per essere l’unica iniziativa nel suo genere a offrire opportunità di volontariato sia ai cittadini che alle imprese, attraverso il coinvolgimento di dipendenti e collaboratori.

 

Una novità che da Milano, a quattro anni dall’avvio, ha conquistato le altre città.

 

Il punto centrale della campagna è l’effettivo bisogno delle associazioni che operano sul territorio, che utilizzano la piattaforma per richiedere aiuto.

 

I potenziali volontari sono chiamati dunque a dare una risposta ad esigenze reali di chi si occupa di solidarietà sul territorio.

 

Da settembre 2015 le associazioni di volontariato, soprattutto quelle che operano a livello nazionale, hanno scelto il sito per ampliare le loro ricerche. Una decisione che non riguarda solo i grandi centri urbani, ma anche realtà più piccole. Attualmente, a titolo di esempio, sono on-line richieste di volontari per Quartucciu (CA), Afragola (NA), Casalecchio (BO).

 

“Volontari per un Giorno è un importante tassello di un sistema di promozione del volontariato che l’Amministrazione Comunale ha sostenuto con tenacia. La particolarità di questa campagna è che riunisce cittadini e imprese. Il suo elemento di forza sta nella capacità di saper attrarre nuovi volontari, persone che non si erano mai avvicinate prima a questo tipo di esperienza. Rappresenta dunque un percorso semplice per chi vuole dare il proprio contributo in modo nuovo, che tiene conto delle mutate esigenze di gestione del tempo e della ricerca di esperienze di valore che ognuno di noi sperimenta. Siamo orgogliosi del fatto che un’iniziativa nata a Milano possa diventare un patrimonio anche di altre città” commenta Marco Granelli, Assessore alla Sicurezza e Coesione Sociale, Polizia Locale, Volontariato e Protezione Civile del Comune di Milano.

 

A Marzo 2016, dopo l’esperienza di Expo2015, sul sito è stata aperta la pagina dedicata al Volontariato Grandi Eventi dove i cittadini di tutta Italia potranno trovare una selezioni di eventi sul territorio italiano, ma anche europeo e internazionale a cui poter partecipare come volontari.

Una cosa importante: Le candidature vanno fatte direttamente all’ente promotore e la pagina resta in continuo aggiornamento!

 

Guarda l’intervista all’Assessore alla Sicurezza e coesione sociale, Polizia locale, Protezione civile, Volontariato Marco Granelli del Comune di Milano.

 

 

Volontari per un Giorno, in numeri: 

  • – Oltre 12mila persone hanno scelto di essere Volontari per un Giorno (da ottobre 2012 a settembre 2015)
  • – Sono poco più di 100 le imprese che hanno aderito nel corso degli anni, 24 quelle che hanno scelto la formula di Volontari per un Giorno @Expo che ogni lunedì coinvolge dipendenti e collaboratori all’interno dell’Esposizione Universale
  • – Sono 400 le associazioni aderenti (erano poco più di 300 a maggio 2015)
  • 1.025 i progetti realizzati da Volontari per un Giorno a partire da ottobre 2012 (erano 830 a giugno 2015)
  • – 221 ricerche di volontari attualmente in corso

 

volontari-per-un-giorno-2014A partire da ottobre 2015 Volontari per un Giorno si apre anche alla partecipazione delle istituzioni universitarie.

 

L’Università Bocconi di Milano ha infatti deciso di aderire alla campagna, sollecitando non solo i propri dipendenti a dare la loro disponibilità, ma promuovendo l’opportunità presso tutti gli studenti.

 

 

 


A proposito di Volontari per un Giorno

Volontari per un Giorno è una campagna ideata e coordinata da KPMG, promossa dal Comune di MilanoCiessevi, Fondazione Sodalitas e Un-Guru, con il patrocinio del Comune di Milano, della Commissione Europea, di Fondazione Cariplo e il contributo di UBI Banca.

 

Obiettivi dell’iniziativa:

  • – aumentare il numero di persone che dedicano parte del loro tempo ad attività di volontariato;
  • – sensibilizzare le imprese e gli enti locali sollecitandoli ad attuare progetti di volontariato d’impresa;
  • – sostenere le organizzazioni del Terzo Settore nella loro attività di ricerca volontari;
  • – migliorare il rapporto tra profit e nonprofit.

 

Per diventare Volontari per un Giorno basta consultare il sito www.volontariperungiorno.it dove sono disponibili le informazioni per cittadini, imprese e associazioni.

 

Volontari per un Giorno è anche su Facebook e Twitter.

 

Giuliano-Pisapia-Volontari-per-un-giorno

 

 

 

Volontari per un Giorno: voglia di comunità nell’era del tempo liquido

 

 

Lascia un commento