Aziende

Oltre ad essere il cuore pulsante del volontariato milanese al sevizio del territorio, luogo aperto e punto di riferimento per associazioni, volontari, giovani e famiglie, VOCE sarà anche un progetto architettonico unico nel suo genere, uno dei pochi esempi di restauro in cui si interviene su un edificio storico (ottocentesco) in chiave conservativa e nel contempo innovativa, all’insegna dell’efficienza, del risparmio energetico, dell’attenzione all’ambiente, all’abbattimento delle barriere architettoniche. Al termine dei lavori l’edificio sarà completamente sostenibile dal punto di vista energetico con l’ambizione di raggiungere gli standard previsti dalla Classe A della normativa Regionale.

 

A inizio 2014, è fissata l’apertura del cantiere, modello di legalità, trasparenza sicurezza, grazie anche alle misure concordate con le Organizzazioni sindacali milanesi, unite nel sostegno al progetto.

 

La campagna di raccolta fondi punta attualmente a coinvolgere imprese legate all’edilizia e alla cantieristica, attraverso contributi e donazioni in kind, che in questo caso vanno dalla fornitura di cemento, alla pavimentazione, ai serramenti in acciaio e in legno, ai pannelli fotovoltaici, agli impianti elettrici e quant’altro.

 

Il tutto in una logica di partnership tra nonprofit e for profit, in un’ottica di responsabilità sociale di imprese chiamate a condividere e sostenere il progetto ad alto impatto sociale, innovativo, sostenibile, replicabile, quindi, appetibile anche in chiave di business.

 

Visione che caratterizza Ciessevi in funzione del ruolo che il mondo dell’associazionismo e del volontariato è chiamato a svolgere nella ridefinizione del nuovo welfare sociale.

 

Società e imprese possono dare il loro contributo attraverso

  • donazioni in denaro, beni e servizi
  • partnership di progetto
  • partnership nella realizzazione di convegni, eventi, manifestazioni pubbliche

Clicca per vedere la tabella
 
Vantaggi fiscali: in quanto Onlus, ogni donazione a favore del Comitato VOCE Onlus è fiscalmente deducibile nella misura del 10 per cento del reddito dichiarato e, comunque, per un importo massimo di 70.000 euro (art. 14 D.L. 35/2005 trasformato in DL 80/05). Per avvalersi di tali benefici è necessario conservare la ricevuta di versamento.
 
Vantaggi per le aziende:

  • Rafforzamento del brand associato a valori forti
  • Positive ricadute nel rapporto con i propri dipendenti e in generale con tutti gli stakeholders
  • Miglioramento dell’immagine come partner di un progetto a forte impatto sociale a Milano e provincia
  • Maggiore visibilità del marchio verso le oltre 2000 associazioni contattate abitualmente da Ciessevi attraverso news su sito, newsletter e altre comunicazioni on e offline. Molte di queste saranno dedicate all’avanzamento dei lavori nelle quali verrà data notizia delle partnership siglate
  • Maggiore attenzione da parte dei media, attraverso comunicati stampa e uscite periodiche mensili sul Corriere della Sera ed altre testate dove verrà dato rilievo alle partnership siglate
  • Visibilità su spazi pubblicitari dedicati al progetto VOCE-Casa del Volontariato
  • Visibilità e partecipazione ad eventi alla presenza di esponenti del Comune di Milano, di Fondazione Cariplo e di altri importanti partner istituzionali. Nel secondo semestre del 2012 e nel 2013 sono in agenda alcuni appuntamenti istituzionali e promozionali, con partecipazione e visibilità garantita a aziende partner e sponsor.

Al completamento dell’edificio, la partnership con l’azienda potrà prevedere diverse forme di collaborazione e la visibilità potrà essere assicurata attraverso:
  • Area dedicata alle aziende partner all’interno dell’edificio con modalità da concordare
  • Presenza del marchio delle aziende partner sui materiali di comunicazione di VOCE
  • Presenza da concordare nel corso degli eventi organizzati all’interno della Casa del Volontariato

Inoltre sarà possibile studiare con le aziende altre forme di collaborazione ad hoc e in chiave di business che potranno prevedere uno scambio di servizi per quel che riguarda le attività commerciali all’interno dell’edificio (bar, sale conferenze, ostello per giovani volontari stranieri), e per eventuali altre iniziative.