L’impegno di Fondazione Cariplo nel periodo di Expo 2015

fondazione_cariploMilano, maggio 2015 –  L’impegno di Fondazione Cariplo nella Filantropia avrà una realizzazione articolata e molto significativa , anche a livello internazionale, nei prossimi sei mesi, coincidenti con Expo 2015 . E’ in fase di partenza un piano di progetti ed eventi che toccherà tutti gli ambiti di intervento della Fondazione, per contribuire al dibattito che caratterizzerà il periodo di svolgimento di Expo e affrontare concretamente temi strategici per la sostenibilità dello sviluppo futuro , con particolare attenzione alle giovani generazioni e alla capacità delle comunità di affrontare i cambiamenti.

 

Giuseppe Guzzetti, Presidente di Fondazione Cariplo, sottolinea che “In pochi giorni, dal 18 al 22 maggio 2015, Fondazione Cariplo accoglierà 1000 filantropi a Milano. Più di 200 saranno in città per confrontarsi sui temi legati alla ricerca e al sostegno di progetti in campo agroalimentare. Oltre 700  verranno per mostrare al mondo quanto l’azione filantropica delle fondazioni sia sempre più importante a sostegno di progetti di innovazione sociale, in svariati ambiti della nostra vita. Di fronte alle risorse scarse del Pubblico, dal welfare, alla cultura, fino alla ricerca, la filantropia sta invece reggendo il peso di molti problemi che affliggono le nostre comunità. Questo non accade solo in Italia, ma anche in altri Paesi del mondo. Possiamo però dire, con orgoglio, che oggi il nostro Paese è spesso guardato come modello e come best practice, come nel caso dell’housing sociale o, appunto, della ricerca scientifica, contribuendo a nutrire il pianeta col cibo, con la cultura e con modelli di vita sostenibili per il benessere delle persone”.

 

L’impegno di Cariplo parte da Cascina Triulza, il quartier generale del non profit durante l’Esposizione universale, di cui sarà uno dei principali partners. A conferma di ciò la Cascina ospiterà uno dei momenti in programma durante l’ Assemblea e Conferenza EFC 2015, l’incontro tra i filantropi di tutto il mondo, dal 20 al 22 maggio; si parlerà di innovazione tecnologica, di housing sociale, di ambiente, con le piste ciclabili del circuito LET promosso dalla Fondazione. Seicento delegati che verranno a Milano ospiti di Cariplo e delle altre Fondazioni che compongono il comitato di accoglienza tra cui Compagnia San Paolo, CRT, Umanamente,  Enel Cuore, Bracco, Unicredit, CR Venezia.

 

 

In occasione della Conferenza è stato lanciato anche un contest tra i giovani musicisti, in collaborazione con radio Italia e R101. Il vincitore inciderà il jingle dell’evento.

 

A Cascina Triulza, tra le altre cose, una sala verrà intitolata  a Pier Mario Vello, il segretario generale di Fondazione Cariplo, scomparso improvvisamente a giugno dello scorso anno.

 

Già prima di questo evento, il 18 e 19 maggio, Fondazione Cariplo accoglierà 200 delegati di Global Alliance, a Palazzo Clerici, per confrontarsi con le grandi Fondazioni del mondo sui temi dell’agroalimentare; come la Kellogs, la Bill e Melinda Gates e la Agropolis Fondation, la più importante in Francia, con cui Cariplo sta sviluppando progetti di ricerca sul riso.

 

Cariplo sarà impegnata anche nell’Expo Day Caritas, il 19 maggio, per affrontare i temi legati alla povertà. Dal 24 al 31 maggio, sarà la volta del World fair trade: una settimana di incontri, attività ed eventi volti alla promozione e alla diffusione del Commercio Equo e Solidale. Organizzata dalle ONG italiane, con l’obiettivo di rafforzare la visibilità e la conoscenza del Commercio Equo e Solidale, nonché dei suoi meccanismi virtuosi tra il grande pubblico e creare sinergie e scambio di conoscenze e competenze tra gli addetti ai lavori raggiungendo almeno 100.000 persone direttamente e 600.000 sul territorio nazionale.

 

Dal 1 al 3 luglio il Social Enterprise World Forum (SEWF 2015) tornerà in Europa dopo aver toccato, nelle sette edizioni precedenti, gli altri continenti.  L’evento più inclusivo al mondo sull’impresa sociale accoglierà oltre 1.000  partecipanti tra imprenditori, investitori, studiosi, sostenitori, fondazioni, filantropi e rappresentati dei governi che più attivamente promuovono lo sviluppo dell’economia sociale.

 

A ottobre, Fondazione Cariplo sarà protagonista di un grande evento, insieme alla BEI, la banca europea degli investimenti, per condividere i modelli di intervento a sostegno delle infrastrutture.
 
 

Lascia un commento