Il mondo del Volontariato si prepara alla sfida di Expo

L’Esposizione Universale – EXPO – avrà luogo a Milano tra il 1º maggio e il 31 ottobre 2015.
 
Il tema proposto per la Expo è Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita, e vuole includere tutto ciò che riguarda l’alimentazione, dal problema della mancanza di cibo per alcune zone del mondo, a quello dell’educazione alimentare, fino alle tematiche legate agli OGM.
 
Nella gestione dell’evento è previsto il coinvolgimento di ben 24.000 volontari.
 
Expo spa, mondo non profit e Sindacati stanno discutendo proprio sul ruolo dei volontari e sulle possibili modalità di reclutamento. Mercoledì 21 novembre è previsto il prossimo incontro a cui parteciperanno anche alcuni assessori di Palazzo Marino.
 
Tanti i temi da discutere, a partire dalla gestione di un numero così elevato di persone alle possibili difficoltà che si potrebbero riscontrare.
 
Il sindacato confederale preme perché Expo diventi una risorsa in termine di offerta lavoro e non “sfruttando” il volontariato per ridurre i costi.
 
Expo spa vorrebbe affidarsi ad una Azienda di lavoro interinale per il reclutamento e la formazione dei volontari ma il mondo non profit non ci sta: è un’occasione troppo importante per coinvolgere persone nuove ed avvicinarle al volontariato, arricchendo la città di nuove disponibilità ed energie per il futuro.
 
Il mondo dell’associazionismo lancia un appello: «Dateci fiducia».
VOCE si candida ad essere: il “Quartier generale” di coordinamento dei Volontari di EXPO 2015 e sede dell’Osservatorio Regionale del Volontariato!

 

Per approfondimenti su EXPO2015 http://www.expo2015.org/

One Comment

Lascia un commento