Good Deeds Day a Roma insieme per il bene comune

Solidarietà: Good Deeds Day sono aperte le iscrizioni per giornata internazionale a Roma del 31 marzo e 1°-2 aprile con eventi in tutta la Capitale e festa al Circo Massimo insieme a Maratona di Roma.
Sono ufficialmente aperte le iscrizioni per le associazioni, i gruppi spontanei, i comitati di quartiere e le istituzioni della Capitale sul sito InsiemePerIlBeneComune. Torna così anche quest’anno in Italia, per la terza edizione, l’appuntamento di attivazione internazionale per il bene comune che nel 2016 ha raccolto l’adesione di 75 Paesi del mondo. L’anno scorso la manifestazione ha registrato oltre 100 organizzazioni aderenti per un totale di 50 iniziative di solidarietà realizzate, in un solo giorno, nella sola città di Roma.


Il Good Deeds Day è organizzato a Roma dai Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio CESV-SPES in qualità di partner italiani ufficiali dell’evento internazionale. Si conferma anche quest’anno la collaborazione di Maratona di Roma e l’appuntamento con la corsa benefica non competitiva “Fun Run – la Stracittadina”.

 
COSA PREVEDE LA MANIFESTAZIONE


Nelle giornate del 31 marzo e del 1° aprile
si terranno centinaia di iniziative per il bene comune distribuite nell’intera città di Roma. Tutti possono proporre la propria: pulizia dei parchi, animazione per minori o anziani, aiuto ai più bisognosi con raccolte di cibo e beni di prima necessità, incontri interculturali, attivazione per problematiche di quartiere.

Tra le realtà che hanno già fatto arrivare la propria adesione per il 2017 ci sono, oltre alla Grande Moschea e alla Comunità ebraica, il Vicariato di Roma, che aprirà alla visita gratuita 6 chiese delle congregazioni religiose e delle confraternite. Sul fronte della salute, quale bene comune della collettività, ci sono le adesioni dell’ASL RM 1 e l’Enpam che si attiveranno soprattutto nel sensibilizzare sui percorsi di prevenzione.
A mano a mano che le iniziative saranno inserite sul sito, ogni singolo cittadino potrà consultarle e scegliere quella a cui aderire, aggiungendo così il suo apporto, per un giorno, a una causa per il bene comune.
In questa occasione tutti potranno condividere le foto e i racconti della propria iniziativa sui social, con l’hashtag #GoodDeedsDay e taggando gli account ufficiali @GoodDeedsDayITA su Twitter e @GoodDeedsDayItalia su Facebook.

 

Il 2 aprile, poi, tutti i partecipanti sono invitati a venire al Circo Massimo: lì terminerà la corsa non competitiva di Maratona di Roma “Fun Run – la Stracittadina”, che quest’anno per l’occasione ha arricchito la sua maglietta ufficiale con il logo di “Insieme per il bene comune – Good Deeds Day”. Tutti i partecipanti alla corsa avranno la possibilità destinare una quota della loro iscrizione alla causa di un’associazione, scegliendola fra quelle iscritte. Le associazioni e gli organizzatori del Good Deeds Day coloreranno il Circo Massimo con stand, musica, attività di sensibilizzazione, laboratori, spettacoli e dimostrazioni esemplificative in linea con le proprie tematiche. Non mancheranno attività ludiche ed educative per i bambini.
La costruzione della manifestazione è partecipata e aperta ai contributi di tutti. Per questo si realizzeranno una serie di incontri di preparazione. Il primo è promosso dai Centri di servizio CESV-SPES per sabato 18 febbraio, alle ore 10, presso la scuola Federico Di Donato in Via Nino Bixio 85, nel quartiere Esquilino. A seguire l’incontro di lunedì 20 febbraio alle ore 17.30 presso il Centro Gabriella Ferri in Via delle Cave di Pietralata 76, organizzato dal IV Municipio; e quello di venerdì 24 febbraio alle ore 16 in via Flaminia 872, organizzato da e presso il XV Municipio.

 
L’IMPEGNO PER LA CITTÀ

“Si conferma anche quest’anno l’impegno dei Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio per offrire alle associazioni romane l’opportunità di partecipare a questa grande giornata internazionale di attivazione per il bene comune, che è diventata ormai un appuntamento irrinunciabile di visibilità per le organizzazioni e di forte carica simbolica per la città”, dichiarano gli organizzatori.

 
“Questa è una giornata in cui ogni singolo cittadino può sperimentare un’azione di solidarietà e lanciare un messaggio per migliorare la comunità”, spiegano, sottolineando: “È incoraggiante vedere come sempre più realtà, e non solo quelle della solidarietà organizzata, si stiano facendo coinvolgere con crescente impegno in una manifestazione che si conferma quale occasione per creare reti e nuove opportunità di partnership sul territorio, destinati ad andare oltre l’appuntamento del 2 aprile”.

 
IL GOOD DEEDS DAY

Il Good Deeds Day è una manifestazione internazionale di attivazione sociale, nata nel 2007, con l’idea di offrire alle persone l’occasione di compiere una ‘buona azione’ tutti insieme, lo stesso giorno, e dare visibilità alle tante realtà che si impegnano quotidianamente per migliorare il mondo. Quest’anno le giornate diventano ufficialmente tre, le prime due dedicate all’attivazione sociale e la terza alla festa. Dopo una prima edizione spesa nella suggestiva cornice di Via dei Fori Imperiali, la giornata conclusiva del Good Deeds Day in Italia ha trovato ‘casa’ nel Circo Massimo, punto di arrivo della Fun Run – Stracittadina di Maratona di Roma.

 
Per informazioni:

tel 06.44702178 – 06.491340
sito www.insiemeperilbenecomune.org 
mail benecomune@volontariato.lazio.it

Lascia un commento