L’Europa per VOCE

Il 12 novembre a Milano sono stati presentati i modelli internazionali di certificazione delle competenze che i volontari maturano grazie al volontariato e che possono essere spese in ambito sia personale sia professionale.
 
Si tratta del prezioso primo risultato tangibile della collaborazione progettuale che Ciessevi sta conducendo con altri 4 partners europei con un progetto approvato sulla linea di finanziamento Life Long Learning.
 
Ma si tratta, soprattutto, di un esempio concreto di quanto possa essere strategico, per il volontariato, essere parte attiva nella progettazione europea.
 
In VOCE le organizzazioni potranno non solo accedere alle informazioni sui bandi europei, con scadenze e modulistica, poter richiedere consulenze sulla progettazione europea (servizi già disponibili in Ciessevi che verranno man mano potenziati), ma anche conoscere cosa fanno le organizzazioni che gravitano intorno alla Casa. Avere accesso ai loro progetti, alle loro esperienze. Imparare dagli errori fatti, sviluppare progetti che partano da altri già finanziati a livello europeo. Scambiarsi relazioni con partners internazionali, documentazioni e, perché no, anche competenze professionali: progettisti, ricercatori, traduttori, …
 
Sul sito di Ciessevi trovate tutte le informazioni specifiche sul progetto citato in apertura della notizia (www.ciessevi.org) e troverete, appena VOCE sarà aperta, tutto il necessario, per iniziare finalmente ad affacciarsi sul panorama europeo esercitando quel ruolo attivo che le organizzazioni sono chiamate ad avere in tutti i documenti ufficiali della commissione.
 
Bibliografia-sitografia:
 
– Link a documenti che indicano il ruolo determinante del volontariato in UE
– http://europa.eu/volunteering/
– http://ec.europa.eu/citizenship/
– http://www.eyv2011.eu/ (qui interessante è il documento P.A.V.E.)
– http://www.europarl.europa.eu/sides/getDoc.do

 
– Consulta la pagina bandi di Ciessevi a questo indirizzo: www.ciessevi.org/bandi/lista_attivi

 

Lascia un commento