Cercasi Brand per la Casa del Volontariato nel cuore di Milano

IVAN NISSOLI, PRESIDENTE CIESSEVI: “INVESTIRE SU QUESTO PROGETTO VUOL DIRE ASSOCIARE IL PROPRIO BRAND AL FUTURO DELLA CITTA’ COL COR IN MAN, UN POLO CHE SARA’ RIFERIMENTO QUOTIDIANO PER MIGLIAIA PERSONE”.
NELLA STRUTTURA INFOPOINT, BIBLIOTECA E UNIVERSITA’ DEL VOLONTARIATO, CAFFETTERIA SOLIDALE, SALE PER RIUNIONI, CONVEGNI E UN OSTELLO PER SOSTENERE IL “SERVIZIO VOLONTARIATO EUROPEO”.

 

“Per la Milano del futuro abbiamo pensato ad un progetto senza precedenti, un hub dove il Terzo settore di un’intera metropoli si incontrerà per lavorare, confrontarsi, crescere, ricevere supporto e formazione. Una centrale operativa dove la cittadinanza attiva, migliaia di persone in tutto il nostro territorio, trovi una base solidale, dove fare networking, e progettare una nuova Milano col cor in man. Per realizzare questo sogno non bastano i buoni propositi ma serve il coinvolgimento e l’investimento di grandi persone o aziende, filantropi, capaci di cogliere il valore strategico dell’opera”.

 

Così Ivan Nissoli, Presidente di Ciessevi Centro Servizi per il Volontariato Città Metropolitana di Milano, riassume la forza e il senso del progetto VOCE – VOLONTARI AL CENTRO in Via Monte Grappa 6/a. Un edificio di 2400 mq che dal 2017 ospiterà, su 5 piani, progetti innovativi, tra i più innovativi d’Europa, come l’Università del Volontariato, con aule dedicate alla didattica, gestita in collaborazione con istituzioni, università, enti e associazioni, Info‐point sui temi del Terzo Settore e servizio di Orientamento al Volontariato rivolto ai cittadini, un intero piano occupato dall’associazionismo e una biblioteca specializzata e Centro di documentazione aperto a studenti, ricercatori, progettisti, dirigenti pubblici, operatori e dirigenti del non profit. Un progetto innovativo che guarda anche all’Europa ospitando l’Ostello del Volontariato, una “casa” per i giovani che da tutta Europa verranno a Milano a vivere l’esperienza di Servizio Volontario Europeo presso le nostre associazioni locali. Oltre alla sede di Ciessevi e del Forum Terzo Settore vi sarà inoltre un bar-caffetteria e sale per incontri, assemblee, mostre ed eventi.
 

Non cerchiamo buoni propositi e pacche sulle spalle – aggiunge Nissoli ma vogliamo dei partner che possano scrivere con noi la storia di questo avveniristico polo del volontariato milanese, associando dal giorno 0 il proprio brand a tutte le iniziative che da esso nasceranno, ponendo il proprio nome e la propria vision al fianco della parte migliore della città, quella che quotidianamente si mette al servizio del Bene Comune, operando per tutti, per una prospettiva migliore”.
 

L’edificio di via Monte Grappa è situato nel contesto del Progetto Porta Nuova, fuori da Area C e ha nelle sue vicinanze la Stazione Garibaldi, il Passante ferroviario, ben tre linee della Metropolitana, una pista ciclabile, parcheggi ed è di proprietà comunale, in concessione a Ciessevi fino a settembre 2053, permettendo quindi una progettualità estesa e una partnership su lungo termine.
 

Ovviamente, oltre all’esposizione costante sui progetti di VOCE, sono varie le possibilità di visibilità per il brand sia fisicamente, sulla facciata dell’edificio, che in altri modi. Un legame che sancisca perentoriamente, nel cuore del distretto economico di Milano, questo prezioso incontro tra profit e non profit, tra privato ed associazioni. Un valore che crediamo essere doppiamente prezioso, un valore che colpisca sia gli occhi dei passanti, ma anche il cuore di chi in quel luogo troverà supporto e cittadinanza per i propri progetti di solidarietà”.
 

Maggiori informazioni sul progetto si possono trovare qui sul sito ufficiale di VOCE – VOLONTARI AL CENTRO e sul sito di CIESSEVI www.ciessevi.org. Per ulteriori approfondimenti direttore@ciessevi.org
 
 

E-mail

Lascia un commento